lunedì 9 novembre 2020

Parerga: un Lusky per tutte le stagioni. Parte VI, i Prozii

 A questo punto, forse dovremmo chiederci: ma qual è il COGNOME del nostro Lusky? Anzi, Lusky è il nome o il cognome? Dobbiamo forse presumere che il Segretario si chiami Lusky Lusky (o magari addirittura Lusky Von Lusky), sulla scia di quanto già accaduto ad altri comprimari fumettistici?

(Segue da...)

Per cominciare, rileviamo che, all’inizio, per almeno UNO dei suoi proto-Lusky, il Professore aveva citato anche il cognome: Cimbo Bilancia!

E per gli altri? Domitilla, Rongo, “Paperozzo”, Pesky  e via dicendo? Ma soprattutto, per il “vero” Lusky? Il Professore non ce lo dice, a meno che…

Nelle storie ambientate nel passato, molto spesso Martina ha proposto personaggi che sono la copia esatta dei rispettivi “discendenti”: così, quasi sempre troviamo un Papero ricchissimo e avaro, un Nipote sfortunato e irascibile (spesso anche un Nipote fortunato e uno stralunato), una bella Cugina di cui innamorarsi, tre Paperotti nipotini… e spesso l’avversario è un Papero con i capelli lunghi, ricco e disonesto. Ebbene, quest’ultimo ha anche un segretario/ servitore/ complice/ scagnozzo? La risposta è spesso SI…

In Paperino e la bella del saloon, Martina-Scala, 1977, (seconda storia del ciclo C’era una volta il West) già compare quello che ha tutti i titoli per essere un antenato del Fedelissimo: Lusky Camoras. Ed ecco quindi svelato il cognome del Nostro…

Il personaggio è presente anche in Paperino e la favolosaR.C, Martina-Scala 1977

… e in Paperino e la pelle dell'orso, ancora Martina-Scala 1977, dove assume e guida i Balordos Bandeirantes, a loro volta antenati dei Bassotti!

Vediamo ancora un “prozio”, ma questo è invece un… Pesky! (Camoras?), in Paperino e la danza della pioggia, Martina-Scala, 1978. Anche questo Segretario è "in buona" coi BB... dobbiamo forse pensare che il nome completo sia Lusky Pesky?

Ancora Pesky, da Paperino e gli Scaltri Bandidos, Martina-Scala 1979 03, insieme a quelli che sembrano a loro volta i prozii dei Bassotti (ma diversi dai soliti, che già compaiono nella serie come scagnozzi di Rockerduck). Da notare la finezza linguistica: i tre Bandidos si chiamano Fulano Zulano e Mentano, nomi che sono il corrispettivo spagnolo dei nostri Tizio, Caio e Sempronio!

Ed ecco invece un anonimo assistente del… Rockerduck di Siviglia! In Paperin Caramba y Carmen Olè, Martina-Carpi, 1979 (che somiglia sinistramente al Lusky canuto che abbiamo già incontrato in Paperin Tarzan e il sentiero degli elefanti  Martina-Carpi e in Zio Paperone e la fuga nel tempo, Martina-Scala)

Ennesima “variazione sul tema”:  ecco Losky, il vice dello sceriffo Jack Rancid, da Paperina e il pistolero senza volto, Martina-Zemolin, 1980

... torna il prozio Pesky, da Zio Paperone e il pomo della discordia, Martina-Scala, 1981

In Paperino e lo sceriffo doppia stella, Martina-Carpi, 1981, vediamo invece il prozio Lusky tornare “carpianamente” al look canuto…

E, per finire, scopriamo che  il nostro Lusky ha delle insospettabili origini indiane: ecco il prozio Penna Gialla, “braccio destro” di Rock Jaffery, da Paperino e il vento del Sud, Martina-Carpi 1982

E concludiamo notando che un compare di Rocco Ducco è presente anche ne “La storia di Marco Polo detta Il Milione”, Martina-Scarpa/Del Conte… che ci fosse un antenato di Lusky anche nel 1295?

Nessun commento:

Posta un commento